Sei qui: Home

Benvenuto nel sito Istituzionale del Comune di Monte San Giovanni in Sabina

Referendum costituzionale 20 -21 settembre 2020: voto a domicilio

ESERCIZIO del VOTO a DOMICILIO
PER ELETTORI SOTTOPOSTI A TRATTAMENTO DOMICILIARE O IN CONDIZIONI DI QUARANTENA O DI ISOLAMENTO FIDUCIARIO PER COVID-19

Il Sindaco

rende noto

che gli elettori sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di quarantena o di isolamento fiduciario per Covid-19, che non possono lasciare l'abitazione in cui dimorano, sono ammessi al voto per la consultazione elettorale del 20 e 21 settembre 2020 nella predetta dimora. Per avvalersi del diritto di voto a domicilio, gli elettori devono far pervenire al Sindaco del Comune di iscrizione nelle liste elettorali, tra il 10 settembre 2020 ed il 15 settembre 2020, una dichiarazione, anche per via telematica, in carta libera, attestante la volontà di esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimorano, indicandone l'indirizzo completo. Alla dichiarazione deve essere allegato un certificato, rilasciato dal funzionario medico designato dai competenti organi dell’Azienda Sanitaria Locale, in data non anteriore al 6 settembre 2020, che attesti, in capo all'elettore, l’esistenza delle condizioni di trattamento domiciliare o condizioni di quarantena o isolamento fiduciario per Covid-19.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al servizio elettorale del Comune

 

ORDINANZA SINDACALE N.29 DEL 21 Agosto 2020

MISURE DI PREVENZIONE E CONTENIMENTO COVID-19. SOSPENSIONE   PROSSIMA EDIZIONE DELLA FIERA DEL 24/08/2020 (SAN GENEROSO MARTIRE)  E FIERA MENSILE LOC IMMAGINETTA.

IL SINDACO

VISTA l'ordinanza del Ministro della Salute 25 gennaio 2020, recante "Misure profilattiche contro il nuovo Coronavirus (2019 - nCoV)" pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 21 del 27 gennaio 2020;

VISTA l'ordinanza del Ministro della Salute 30 gennaio 2020, recante "Misure profilattiche contro il nuovo Coronavirus (2019 - nCoV)" pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 26 del 1febbraio 2020;

VISTA l'ordinanza del Ministro della Salute 21 febbraio 2020, recante "Ulteriori misure profilattiche contro la diffusione della malattia infettiva COVID-19" pubblicata nella Gazzella Ufficiale n. 44 del 22 febbraio 2020;

VISTO il decreto - legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante "Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19";

VISTO il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 23 febbraio 2020, recante "Disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19", pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 45 del 23 febbraio 2020;

VISTO il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 25 febbraio 2020, recante "Ulteriori disposizioni attuative del decreto - legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica dà COVID-19", pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 47 del 25 febbraio 2020;

VISTO il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 1° marzo 2020, recante "Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID - 19", pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 52 del 1/03/2020;

CONSIDERATO che l'Organizzazione mondiale della sanità il 30 gennaio 2020 ha dichiarato l'epidemia da COVID-19 un'emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale;

 

ORDINANZA SINDACALE N.27 del 18 Agosto 2020

ORDINANZA DI SOSPENSIONE EROGAZIONE ACQUA.

I L   S I N D A C O

a seguito del persistente periodo siccitoso che sta colpendo l’intero territorio nazionale, della sensibile diminuzione della produzione di acqua da parte delle sorgenti, questa Amministrazione si vede costretta a sospendere l’erogazione dell’acqua in tutte le zone del territorio comunale tutti i giorni dalle ore 23:00 alle ore 06:00;

Si ricorda infine che:

 

  • l’utilizzo dell’acqua potabile per operazioni di irrigazione orti e giardini, lavaggio auto etc. è già vietato e soggetto a sanzione amministrativa come da specifica ordinanza comunale;
  • è vietato il prelievo dell’acqua dai fontanili pubblici;
 

Misure urgenti di contenimento e gestione dell'emergenza sanitaria

Ordinanza del Ministero della Salute del 16.08.2020


Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato una nuova ordinanza che prevede:

  1. Sospensione delle attività del ballo, all’aperto e al chiuso, che abbiano luogo in discoteche e in ogni altro spazio aperto al pubblico.
  1. Obbligo di mascherina anche all’aperto dalle 18 alle 6 nei luoghi dove c’è rischio di assembramento.

 

 

Ordinanza completa

 
Altri articoli...
Pagina 5 di 41